Un glossario: Ricerca e Innovazione aperta, partecipativa e responsabile

Ricerca e Innovazione aperta, partecipativa e responsabile: un glossarioRicerca e Innovazione aperta, partecipativa e responsabile: un glossario di Margot Bezzi, APRE, 2021 è un utile strumento per la comunità di ricerca e innovazione, alle prese con requisiti e richieste che sempre più spesso non ricadono nella propria sfera di diretta competenza, ma che costituiscono criteri centrali di valutazione delle proposte progettuali.

Open science, open innovation, stakeholder engagement, multi-actor approach, multidisciplinary research, integration of social science and humanities, Responsible Research and Innovation (RRI), co-creation, science education, citizen science, co-design, social innovation.

Sono termini che ricorrono con sempre maggior frequenza non solo nel contesto europeo, ma più in generale nel mondo della ricerca e innovazione a livello internazionale, condizionando pratiche, approcci e metodi, inclusi i criteri di valutazione della ricerca. Questi termini infatti sono stati selezionati e trattati in base alla prominenza strategica che hanno assunto negli ultimi anni nelle politiche, nelle strategie e nel Programma Quadro europei per ricerca e innovazione.

Tuttavia, i concetti che questi termini esprimono vengono spesso confusi o non  compresi appieno nelle loro sfumature ed è per questo che il glossario fornisce spiegazioni di base, mettendo in relazione concetti e approcci afferenti a comunità di ricerca e innovazione differenti.

L’obiettivo di questo documento è dunque quello di fornire una presentazione sintetica e comparativa tra i vari concetti, descrivendone gli aspetti distintivi, le aree di sovrapposizione concettuale e pratica e le implicazioni operative, in un contesto in rapida evoluzione e di grande complessità.

In sintesi, il glossario mira a:

  • Chiarire connessioni e tendenze alla base di un’apparente proliferazione di buzzwords
  • Presentare i concetti – aspetti distintivi, ragion d’essere, aree di sovrapposizione concettuale e pratica
  • Mettere in luce le implicazioni operative per i ricercatori, in un contesto in rapida evoluzione e di grande complessità.
Download

L’impegno di Airi

Anche Airi è da tempo attiva su questi argomenti, soprattutto in relazione allo sviluppo delle tecnologie abilitanti.
A livello nazionale, insieme al CNR e con il coinvolgimento di Apre, ha attivato un gruppo di lavoro, che ha portato alla pubblicazione di due report:

A livello internazionale, partecipa da diversi anni ad alcuni progetti europei, incentrati su queste tematiche. Ne sono un esempio i seguenti progetti:

  • GoNano, SocKETs e NanoDiode (co-creation, co-design e citizen engagement);
  • PRISMA, FIT4RRI e Responsible Industry (Responsible Research and Innovation e stakeholder engagement).

Airi ha organizzato anche eventi e seminari, quali il recente Open innovation e Open science, nell’ambito del convegno NanoInnovation.

Leggi anche:

Innovazione Responsabile: Lavorare insieme per creare valore e rispondere ai bisogni della società

Innovazione Responsabile: buone pratiche e Linee guida per le imprese

redazione
Author: redazione