NanoInnovation 2021 – Accumulo elettrochimico dell’energia: la prospettiva della progettazione atomistica 

Accumulo elettrochimico dell’energiaElectrochemical energy storage: the atomistic design perspective 

Co-organizzato da ENEA 

24 settembre (9.00-10.30) 

I sistemi di accumulo dell’energia giocano un ruolo chiave nella transizione verso un mondo alimentato da energie pulite. Le batterie ricaricabili, infatti, possiedono alte densità di energia, flessibilità di utilizzo e elevata efficienza energetica. 

La rapida crescita nella domanda di accumulatori (sia per i veicoli elettrici che per accumulo stazionario) può portare ad un esaurimento delle materie prime (già limitate e accentrate) e quindi un aumento generalizzato dei costi. Per questo negli ultimi anni la ricerca si è focalizzata su nuovi materiali che possano essere impiegati in sistemi di accumulo alternativi, a basso costo e di lunga durata. In questa ricerca la scienza dei materiali computazionale gioca un ruolo chiave, accelerando le attività di screening. 

Le batterie sono sistemi molto complessi, costituiti da numerose celle connesse in serie o in parallelo, ed in ciascuna cella sono impilati anodi, catodi ed elettroliti, composti da numerosi materiali, molto eterogenei. Per questo è necessario adottare approcci teorici diversi e su scale differenti per poter modellizzare e descrivere la cella nel suo complesso.

In questa sessione verrà rappresentato lo stato dell’arte in questo ambito, con un’enfasi sui principali risultati recenti e sulle necessità di sviluppo per il futuro. 

NanoInnovation 2021Tutti i dettagli informativi:

Info workshop Electrochemical energy storage: the atomistic design perspective 

Per seguire tutte le sessioni di NanoInnovationscarica il programma completo e registrati(Roma dal 21 al 24 settembre)

Evento fruibile online (utilizzando la piattaforma Zoom) oppure presso la sede del convegno a Roma (Green Pass).

Per partecipare a NanoInnovation 2021: Giornata Airi industria competitiva e responsabile

Per leggere i nostri approfondimenti su NanoInnovation 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin