Come aderire

Perché associarsi

Benefici per gli associati

Grandi gruppi industriali, piccole e medie imprese, enti di ricerca, amministrazioni pubbliche e società di consulenza costituiscono la rete associativa di Airi.

Essere Soci Airi permette di:

  • Sostenere la rappresentanza degli interessi della ricerca industriale per migliorare i programmi pubblici di sostegno alla ricerca e innovazione;
  • Contribuire alla promozione delle tecnologie prioritarie per l’industria italiana;

  • Favorire la cooperazione e networking con imprese e centri di ricerca durante eventi di approfondimento e formazione sulla ricerca e innovazione;

  • Partecipare alla definizione delle politiche scientifiche e tecnologiche nazionali e dell’Unione Europea;

  • Aggiornarsi sull’andamento e le prospettive di sviluppo tecnologico, le politiche, le leggi e i programmi di sostegno inerenti la Ricerca e Sviluppo (R&D), a livello nazionale e internazionale.

Servizi per gli Associati

Azione di networking con le principali istituzioni e gli attori della Ricerca e Sviluppo nazionale (Ministeri, agenzie governative, grandi industrie, PMI, enti di ricerca, istituzioni finanziarie)

Contributo

  • alla definizione di linee guida e raccomandazioni per la ricerca industriale, per una migliore rappresentanza degli interessi della ricerca industriale nei programmi pubblici per la Ricerca e Innovazione
  • alla stesura del volume triennale Tecnologie Prioritarie per l’Industria

Supporto

  • per la definizione di partnership nazionali, europee ed internazionali e l’inserimento di tematiche orizzontali nei progetti cooperativi
  • per la promozione e il trasferimento dei risultati di attività di R&S, anche nel contesto di progetti EU
  • nella promozione delle attività degli associati attraverso i canali di comunicazione Airi (sito web, social network e newsletter Airi)

Partecipazione

  • a webinar riservati
  • agli eventi organizzati da Airi come relatori 

Accesso

  • a dati e informazioni sull’andamento e le prospettive di sviluppo tecnologico, le politiche, le leggi, i programmi di sostegno ed i bandi inerenti la Ricerca e Sviluppo (R&S), a livello nazionale e internazionale
  • alle informative su agevolazioni e incentivi R&S dal GdL Pubblic Affairs
  • ai contenuti riservati del sito www.airi.it
    • Report Monitoraggio bandi che sintetizza i principali incentivi per attività di ricerca, sviluppo e innovazione in ambito europeo, nazionale e regionale
    • Report Airi Global survey, in partnership con Deloitte, che evidenzia i principali programmi di incentivazione a livello internazionale, rilevati in quei Paesi caratterizzati da intense attività di ricerca e innovazione e da scambi di tecnologia con l’Italia.
    • Report R&S Dati statistici che include le principali informazioni disponibili sulla ricerca e sviluppo, per Italia, per principali Paesi europei (Francia, Germania, Regno Unito), USA e Giappone, nonché successivamente per gli altri Paesi dell’UE, per Cina, Israele e Federazione Russa
    • Consultazione gratuita secondo volume delle Tecnologie Prioritarie
    • Consultazione database competenze STEM

Le attività di dettaglio e gli elementi di bilancio sono reperibili nel Consuntivo annuale

Come associarsi

Quote associative e domanda di Associazione

L’ opportunità di diventare Soci Airi è rivolta a:

  • Grandi gruppi e imprese che operano direttamente o indirettamente nella R&S;
  • Università, Enti e Centri di ricerca pubblici e privati;
  • Piccole e Medie Imprese che svolgono attività di R&S;
  • Associazioni industriali, Parchi scientifici e tecnologici, Istituti finanziari, organismi che operano a supporto della R&S.

La quota annuale è legata alla categoria di appartenenza del Socio: Socio Sostenitore, Socio ordinario tipologia 7 A e 7 B e Socio aggregato. Da diversi anni l’Associazione porta avanti una campagna “sconto” per i nuovi Soci Airi di tipologia ordinaria 7 A e 7 B e per i Soci aggregati. Tra questi ultimi, le start up innovative hanno diritto ad uno sconto per i primi tre anni di associazione.

La tipologia di Socio 

Soci ordinari (7A: attività diretta di R&S): Società, Enti, Amministrazioni pubbliche – ivi comprese Università o loro Dipartimenti – Organismi che effettuano direttamente attività di ricerca industriale con unità di ricerca apposite

Soci ordinari (7B: gestione, promozione e finanziamento della R&S): Società, Enti, Associazioni e Consorzi internazionali, nazionali, regionali o di interessi territoriali specifici (es. distretti), che rappresentano o controllano direttamente o indirettamente imprese svolgenti attività di ricerca industriale, ovvero che abbiano tra i loro scopi quello di favorire la ricerca industriale, nonché Enti a carattere nazionale che ne provvedono al finanziamento e Enti culturali e fondazioni.

Soci aggregati: Società piccole e medie con meno di 250 dipendenti, che non facciano parte di grandi gruppi, incluse le start-up innovative:

Soci sostenitori: Enti, Imprese, Istituzioni e Associazioni che intendano sostenere le attività dell’Associazione. I Gruppi industriali Soci sostenitori possono iscrivere come Soci ordinari 7A, con un limite globale di 10 mila ricercatori, fino ad un massimo di venti aziende. Le aziende così iscritte assumono tutti i diritti del Socio ordinario, tranne quello di voto in Assemblea, che è regolato dall’art. 14.

I rapporti societari e il funzionamento dell’Associazione sono regolati dallo Statuto, testo approvato dall’Assemblea straordinaria dei Soci Airi il 2 dicembre 2021

Scarica la Domanda di Associazione e visiona le quote associative.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin