Partecipa alla stesura dei GoNano White Papers su public engagement e co-creation

Se sei interessato agli strumenti partecipativi per la ricerca e all’innovazione, partecipa entro il 30 aprile 2020 all’elaborazione dei tre “white paper” del progetto GoNano.
I GoNano White Papers forniscono approfondimenti e raccomandazioni utili su diversi aspetti della co-creazione e del public engagement nella ricerca e innovazione, con esempi pratici nel campo delle nanotecnologie applicate ai settori alimentare, energia e salute.

Perché una consultazione pubblica?
Il progetto GoNano promuove e realizza processi di co-creazione per includere tutti i portatori di interesse nello sviluppo di pratiche e politiche a supporto della ricerca e innovazione nelle nanotecnologie.
Come contribuire?
Ciascuno dei tre documenti può essere scaricato dal sito insieme al modello per partecipare alla consultazione.
I contributi
I contributi verranno raccolti dal consorzio GoNano che esaminerà e integrerà i suggerimenti pertinenti per creare la versione finale dei White Paper, che sarà pubblicata sul sito ufficiale del progetto, entro agosto 2020.

Breve sintesi dei GoNanoWhite Papers:

  • White Paper 1 (Responsiveness in practice: aligning nanotech R&I with societal needs): fornisce concetti chiave ed aspetti empirici della responsività e della co-creazione per ricercatori e tecnici e in generale a coloro siano coinvolti attivamente nel sistema della ricerca e innovazione. Il white paper mette in luce le motivazioni per cui i processi partecipativi e la dimensione responsiva dei ricercatori siano rilevanti anche nello sviluppo di applicazioni legate alle nanotecnologie.
  • White Paper 2 (Co-creation in practice: enabling multi-stakeholder collaboration in nanotech R&I): con un focus strategico sugli aspetti di implementazione di processi di co-creazione nella ricerca e innovazione all’interno delle organizzazioni e del loro ecosistema della ricerca e dell’innovazione, con riferimenti specifici al settore delle nanotecnologie. È quindi maggiormente rivolto alle imprese che svolgono attività di R&I, alle organizzazioni della ricerca e ai decisori che sono in grado di supportarle.
  • White Paper 3 (The importance of gender and diversity in nanotech R&I): sugli aspetti di relativi alla diversità, anche di genere, nei processi di co-creazione e fornisce spunti su come includere questi aspetti nel processo partecipativo a supporto della ricerca e innovazione. È quindi principalmente rivolto a coloro (organizzatori o ricercatori) che dovranno porre in essere le attività di co-creazione nei processi di R&I.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi