Il legame strategico tra Ricerca Industriale e Protezione Intellettuale nelle imprese. Casi di studio e buone prassi.

Casi di studio e buone prassi presentate durante il seminario Valorizzare i risultati della ricerca industriale. La proprietà intellettuale come fattore strategico in azienda, svoltosi a Palazzo Turati a Milano il 6 dicembre 2017.

L’incontro, promosso da Airi – Associazione Italiana per la Ricerca Industriale e Aicipi- Associazione Italiana dei Consulenti ed esperti in Proprietà Industriale di Enti e Imprese, assieme alla Camera di Commercio di Milano – Monza e Brianza – Lodi, ha proposto una panoramica di approfondimento sulla gestione dei brevetti in azienda.

Le esperienze di alcune imprese innovative, Grandi e PMI, hanno permesso di evidenziare come il legame strategico tra IPR e R&S sia funzionale alla valorizzazione dei risultati della ricerca industriale.

Presentazioni

L’integrazione tra R&I e IP nelle imprese innovative. Introduzione. Vitantonio Altobello, Segretario generale Airi.

Il ruolo dei consulenti ed esperti in proprietà industriale di enti e impresa. Francesco Macchetta, Presidente Aicipi.

Esperienze ed esigenze delle micro-piccole imprese nella valorizzazione della proprietà intellettuale: il servizio Simpler per le imprese tessili. Silvio Faragò, Responsabile Area Business Seta, Innovhub SSI.

La connessione tra R&S e brevettazione. Paolo Rezzaghi, IPR Manager, Brembo.

Costi, estensioni e possibili licenze all’interno del gruppo industriale. Natale Pimpinelli, IPR Manager, HeidelbergCement Group.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi