Migliorare la vita degli anziani con l’ICT responsabile. La guida per le imprese.

Le nuove tecnologie ICT possono migliorare la vita e il benessere degli anziani nella società, andando a soddisfare l’emergere di nuovi bisogni di mobilità e di cura a distanza. Sono tecnologie che fanno ampio uso di elaborazione di dati personali tra sistemi differenti di telecomunicazione. La vulnerabilità degli utenti implica l’impegno responsabile della ricerca e dell’innovazione per arricchire i prodotti di una componente in più: tecnologie orientate a garantire le libertà della persona.

Il prodotto vincente sarà quello che, oltre a migliorare le funzionalità quotidiane degli anziani, trasmetterà loro fiducia sul modo responsabile con il quale l’innovazione tecnologica lo ha generato. Innovazioni di prodotto rispondenti alle esigenze degli utilizzatori sarà percepito come sicuro e più facilmente commercializzabile.

Il documento di lavoro “Implementig responsible R&I in ICT for an ageing society” propone un modello per le imprese che desiderano lavorare in modo sinergico con gli utenti finali e con i rappresentanti della società civile, dai quale trarre indicazioni concrete lo sviluppo responsabile di prodotto attraverso l’applicazione della Ricerca e Innovazione Responsabile (RRI). E’ frutto di un gruppo di lavoro internazionale promosso da Airi – Associazione Italiana per la Ricerca Industriale, in collaborazione con università, imprese ed esponenti della società civile, nell’ambito del progetto Responsible Industry sostenuto dalla Commissione Europea.

Scarica il rapporto

Scarica l’executive brief

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi