ISTAT: Ricerca e sviluppo in Italia nel 2013

La spesa per R&S cresce anche nel 2013 sia in termini nominali (+2,3%) che reali (+1,1%) rispetto all’anno precedente, attestandosi a 21 miliardi di euro.
Una crescita, quella del 2013 sul 2012, più contenuta rispetto al 2012 su 2011 (+3,5% e +1,9%) ma il trend positivo è confermato dall’incidenza percentuale sul PIL, che risulta pari all’1,31% rispetto al 1,27 % del 2012. Un dato che supera il picco registrato nel 1990 (+1,29 che ancora conteneva comunque le spese extra-muros). La spesa in R&S nel 2013 cresce soprattutto nel Mezzogiorno (+5,3%) e nel Nord-Est (+4%).

Più caute le previsioni per il 2014 e 2015 che indicano diminuzioni della spesa complessiva in R&S (-1% a valori correnti e -1,8% in termini reali). Un dato di previsione preoccupante se si considera la mancanza della funzione anticiclica degli stanziamenti per la R&S dalle amministrazioni centrali e locali che si prevede in calo nel 2014 (8,1 miliardi) rispetto al 2013 (8,4 miliardi).

Il dato positivo del 2013 indica che la R&S è sostenuta soprattutto dagli investimenti del settore imprese (+3,4%) e università e non profit (+3,3%) mentre soffre la spesa nelle istituzioni pubbliche (-3,4%).Tuttavia la spesa in ricerca delle grandi imprese diminuisce del 1,2% mentre aumenta la spesa delle medie (+21,7%) e piccole imprese (+18,8%). Un fenomeno che Istat riconduce alla modificazione strutturale della dimensione delle imprese che svolgono R&S tra il 2012 e 2013: aumentano le PMI e diminuiscono le G.I. (-2%).

Il manifatturiero continua a trainare la maggior parte della R&S con una quota pari al 72,1% delle spese. Collegato alla maggiore intensità di intra-muros è l’aumento del personale impegnato in R&S cresciuto del 2,7% nel 2013 con 246.764 addetti (+3,8% nelle imprese). Di tutti gli addetti, i ricercatori crescono con più intensità (+4,9%) e sono più di 116 mila.

Fonte: ISTAT, 10/12/2015.

Approfondimenti: R&S Dati Statistici

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi