Indagine NanoDiode: I cittadini europei e le nanotecnologie

Oltre 1500 cittadini europei, 250 dei quali italiani, sono stati coinvolti in un’indagine dedicata alla ricerca e all’innovazione responsabile nelle nanotecnologie.
Nonostante un grado di conoscenza ancora limitato, i cittadini europei hanno una percezione generalmente positiva delle nanotecnologie e del loro impatto sui diversi settori produttivi. Elettronica, medicina, ambiente, materiali e costruzioni tra i settori su cui vi è maggiore conoscenza e fiducia.
Prioritari un maggiore coinvolgimento dei cittadini ed una migliore comunicazione.
Per conoscere tutti i risultati dell’indagine scarica qui l’articolo.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi