MIUR: Ripartizione progetti Public Procurement

Dopo la rilevazione di fabbisogni di innovazione all’interno del settore pubblico nelle regioni convergenza, avviata dal Miur e il Mise, per adottare azioni mirate di promozione e valorizzazione della Ricerca e Sviluppo attraverso la domanda pubblica pre-commerciale, è stata stilata una lista di 42 Manifestazioni di Interesse risultate idonee ai fini dell’allocazione delle risorse finanziarie del PAC.
Le iniziative da agevolare a cura del Mise riguardano ambiti inerenti Efficienza energetica, Sostenibilità ambientale, Sviluppo del territorio, Trasporti/Mobilità sostenibile/Infomobilità, Gestione rifiuti, Water management, per complessivi costi di servizio pari a 18.273.500 euro.

Le iniziative da agevolare a cura del Miur fanno riferimento agli ambiti: Sanità/Servizi sanitari e socio-assistenziali, Ambiente/Biotecnologia, Protezione Civile, Turismo, Organizzazione/gestione dei servizi della PA, Sicurezza e altro, per costi totali pari a 51.141.500 euro.

Fonte: Miur, Decreto Direttoriale 7 gennaio 2015 n. 1

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi